Blog di iperbooking! La vendita online, il Web Marketing e l’attualità

Blog di iperbooking! La vendita online, il Web Marketing e l’attualità

Da un pò di tempo è attivo il Blog di iperbooking, è possibile trovare le nostre opinioni, i nostri commenti, le nostre ricerche relative alle prenotazioni online e al Web Marketing Turistico Alberghiero.

L’ultimo post (in anteprima) è relativo alla controversa questione della Parity Rate sui portali di vendita online, ci sono anche articoli relativi all’intermediazione ed i comparatori di tariffe come Trivag ed una interessante ricerca relativa ai trend delle prenotazioni fatte tramite Internet che potete scaricare. Altri post saranno pubblicati contribuendo a creare un punto informativo online per tutti i professionisti del settore alberghiero, revenue manager, direttori d’albergo, consulenti e responsabili marketing. Speriamo troviate le informazioni utili ed interessanti.

Il Primo Real Italy Hotel è online!

RIH-AMI03-770x578 L’Hotel Amicizia di Rimini è il primo Hotel Real. Mercoledì 19 Giugno 2013 è stato messo online all’indirizzo www.hotelamiciziarimini.it . Chico De Luigi e Marco Zauli hanno raccontato magistralmente l’Hotel con una serie fantastica di foto e dei testi che innovano radicalmente il classico modo di comunicare delle strutture alberghiere. Il risultato è un sito che comunica vere emozioni, anche i clienti hanno contribuito a rendere realistica la comunicazione, non sono stati impiegati modelli o modelle ma clienti abituali che hanno testimoniato direttamente con la loro autentica presenza. In un periodo storico dove TripAdvisor è sotto accusa per gli scandali delle recensioni comprate, Real Italy Hotel rende nuovamente partecipe e propositivo l’hotel che non è più passivo, ma attivo nella comunicazione dell’esperienza che offre. In bocca al lupo quindi agli Amici dell’Hotel Amicizia e a Chico De Luigi e Marco Zauli. Yo!

Real Italy Hotel

E’ partito il nuovo progetto tumblr_mnsk53XMhl1su56q3o1_500 REALITALYHOTEL che rivoluziona il modo di comunicare degli Hotel sul Web. Nasce dalla collaborazione tra iper.net, Chico De Luigi (nella foto) e Marco Zauli. Chico De Luigi è un importante fotografo Italiano che interpreterà in modo innovativo l’aspetto del servizio fotografico in Hotel. Marco Zauli è un bravissimo copywriter che si affianca a De Luigi per la parte scritta del racconto. Noi ovviamente ci occuperemo della parte tecnologica, booking engine e web marketing. Siamo molto entusiasti di questa collaborazione e a breve mostreremo i risultati con i primi REALITALYHOTEL! Se siete curiosi intanto potete seguirci sul blog dedicato: blog.realitalyhotel.it.

Prenotazioni dirette da Trivago e Kayak

Grazie all’integrazione di iperbooking con Trivago e Kayak gli albergatori possono ricevere prenotazioni dirette dai due famosi comparatori di prezzi.

Dal booking engine è infatti possibile attivare la visibilità su questi portali in modo facile e veloce. Indicando la disponibilità delle camere è possibile comunicare se renderele prenotabili anche dai comparatori. Se questa visibilità è attiva, iperbooking la comunica direttamente su Kayak e Trivago insieme ai prezzi in modo che chiunque faccia una ricerca per quel determinato periodo potra accedere direttamente al booking engine dell’albergo. Questo consente all’hotel di avere un nuovo canale di visibilità con un altissimo tasso di conversione. I costi di accesso a questi servizi sono inoltre molto competitivi ed è inoltre possibile tracciare in modo preciso le prenotazioni che arrivano e calcolare il ROI.

Contattateci subito per altre informazioni a riguardo Clicca qui.



Sito Booking Nuovo!

iperbookingDopo circa 3 anni abbiamo pubblicato il nuovo sito di iperbooking! Il sito si presenta più vivace e graficamente ricco, l’home page mette in evidenza le sezioni principali del booking engine e del channel manager, è stato introdotto anche un simpatico video di presentazione che illustra molto chiaramente le caratteristiche del nostro sistema di prenotazione online. Vi invitiamo quindi a consultare il sito e comunicarci i vostri commenti!

booking engine mobile

Mancano pochi giorni al rilascio della versione mobile del nostro booking engine. Stiamo mettendo a punto le strutture grafiche per ottimizzare la navigazione e le fase di prenotazione attraverso i più diffusi smartphone. I tempi per la prenotazione da telefonino sono maturi e lo sviluppo di pagine studiate per interagire con le moderne interfacce touch può dare un ulteriore impulso al mercato del booking da telefonino . A questo punto si potrà parlare letteralmente di prenotazioni last minute! L’Apple iPhone e i telefoni basati su Android stanno velocemente sostituendo i telefonini tradizionali ed il pubblico è consapevole delle funzionalità di questi strumenti li utilizza sempre più spesso per trovare soluzioni alle esigenze del momento, cercare un hotel è naturalmente una delle operazioni più frequenti.

Nei primi giorni della prossima settimana selezioneremo alcuni clienti ai quali attiveremo il sito mobile, dopo i test renderemo disponibile a tutti i clienti questa nuova funzionalità. Se siete interessati ai test non esitate a contattarci.

Channel Manager

Il nostro channel manager si arricchirà presto di nuovi canali IDS/OTA. A breve sarà rilasciato il collegamento con Orbitz uno dei più portali di prenotazione americano, successivamente verrà attivato Agoda, portale del gruppo Priceline (di cui fa parte anche booking.com), il mercato di riferimento in questo caso è quello Asiatico (Cina e Giappone). Completiamo poi l’aggiornamento con HostelClub, portale Italiano che si sta distinguendo nel panorama nazionale. Oltri a questi sopra indicati, verranno attivati anche altri importanti canali di vendita online. Con iperbooking ci vogliamo concentrare su siti che offrono un volume di prenotazioni interessante. In tutti i casi la sincronizzazione della disponibilità e dei prezzi avviene tramite il protocollo XML, questo rende il nostro channel manager affidabile rispetto alle soluzioni di screen scraping. Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti anche su Twitter: